Solo kayaker

Entries Tagged as 'In…Austria'

“Solo the north Alps” trailer

February 24th, 2013 · 1 Comment

(English here/italiano in giu’) My film “Solo the north Alps” has been accepted into the Valsesia canoe film festival, which will take place on the 24th of May. This film tells the story of my challenge to solo all the classic hard sections in the north Alps during the 2012 season. Here is the trailer.

YouTube Preview Image

(Italiano) Il mio film “Solo the north Alps” e’ stato ammesso al Valsesia canoa film festival, che si svolgera’ il 24 Maggio. Questo film racconta la storia delle mie discese in solitaria di tutti i tratti classici difficili nel nord delle Alpi, durante la stagione 2012. Ecco qui il trailer. 

Tags: Film · In...Austria · In...Italy / Italia · In...Switzerland / Svizzera

Ooops

December 30th, 2012 · 3 Comments

(English/italiano in giu’) I like to watch videos of kayaking errors, because they remind me that I make errors, and these errors could be costly. I believe that it’s human nature to remember our successes and forget our failures, and hence overestimate our ability. When soloing, it’s even more important to be honest with myself. Throughout this year I’ve shown my good lines. Here are the bad ones.

YouTube Preview Image

(Italiano) Mi piace guardare filmati sugli errori nella canoa, perche’ mi ricordano che commetto errori, e questi errori potrebbero essere costosi. Io credo che sia nella natura umana ricordare i propri successi e dimenticare i propri fallimenti, e quindi sopravvalutare le proprie abilita’. Quando scendo in solitaria, e’ anche piu’ importante essere sincere con me stesso. Durante quest’anno ho mostrato le mie linee buone. Ecco qui quelle cattive.

Tags: Film · In...Austria · In...Italy / Italia · In...Scotland / Scozia

Oetz (Wellerbrucke)

October 10th, 2012 · 2 Comments

(English here/italiano in giu’) A solo descent can offer the perculiar combination of exposure and tranquility, while a kayak festival may have a thrilling atmosphere within a context of relative safety. In this film I contrast the “Sick Line” race with a solo descent of the same rapid at dawn. I am not suggesting that either experience is intrinsically more valuable, both are fantastic in their own ways. The sport of canoeing has a hundred different faces, and we choose the ones which attract us the most.

YouTube Preview Image

(Italiano) Una discesa in solitaria puo’ offrire una strana combinazione di esposizione al pericolo e tranquilita’, mentre un raduno di canoisti puo’ avere un’atmosfera entusiasmante in un contesto di sicurezza relativa. In questo filmato metto in contrasto la gara di “Sick Line” con una discesa in solitaria della stessa rapida all’alba. Non suggerisco che un’esperienza valga intrinsecamente piu’ dell’altra, tutte e due sono fantastiche in modo loro. Lo sport della canoa ha cento facce diverse, e possiamo scegliere quelle che ci attirano il piu’.

Tags: Film · In...Austria

Oetz

September 17th, 2012 · 1 Comment

(English/italiano in giu’) The Oetz is a magical river. The middle Oetz, the Wellerbrucke and the Trumpen section all hold a special place in kayaking history. It has been the scene of epic descents in high water, most notably by Felix Lammler. Despite its technical lines it retains the feel and power of a big volume river. Its icy water and long confused rapids mean that a swim could be deadly, and this weighed on my mind as a soloist. But for me, its most unique quality is its unrelenting pace. Everything happens quickly. To handle this, we need fitness, quick-thinking and aggression.

YouTube Preview Image

(Italiano) L’Oetz e’ un fiume magico. Il medio Oetz, il Wellerbrucke ed il tratto di Trumpen hanno tutti un posto speciale nella storia della canoa. E’ stato teatro di discese titaniche con acqua alta, in particolare da Felix Lammler. Malgrado le sue linee tecniche, da’ la sensazione e la forza di un fiume di volume. La sua acqua gelida e le sue lunge rapide confuse potrebbero essere letali nel caso di un bagno, e questo e’ fonte di stress mentale per un canoista in solitaria come me. Pero’ per me, la sua qualita’ piu particolare e’ il suo passo inesauribile. Tutto succede velocemente. Per farcela, sono necessari forma fisica, lucidita’ mentale e spirito di combattimento.

Tags: Film · In...Austria

Schwarzach 2

August 21st, 2012 · 1 Comment

Preparation  Preparazione

(English here/italiano in giu’) Many days or even weeks of preparation can precede a successful descent. I often run rivers “by campaign”. I inspect them at different levels to judge the ideal level. I hike in to find the hardest rapids, and see if they can be portaged. I look for escape routes from the river so that I could retreat if necessary. This film shows the third time I inspected the waterfall on the Schwarzach. This time I decided to go for it.

YouTube Preview Image

(Italiano) Tanti giorni o perfino settimane di preparazione possono precedere una discesa di successo. Spesso faccio fiumi come fossero campagne militari. Li ispeziono a diversi livelli per giudicare quello ideale. Faccio escursioni a piedi per trovare le rapide piu difficili e vedere se possono essere trasbordate. Cerco percorsi di fuga per ritirarmi se necessario. Questo filmato mostra la terza volta che ho ispezionato la cascata sullo Schwarzach. Questa volta ho deciso di andare avanti.

Tags: Film · In...Austria

Isel 2

August 20th, 2012 · No Comments

Mental focus  Concentrazione

(English here/italiano in giu’) When soloing, I’m completely focused on myself. I don’t have to look around at other paddlers, I don’t have to maintain a sensible distance from them. Nobody influences my choice of line, my decision to run or portage. I’m never the hero because I run the rapid first, or the softy because I’m the only one to portage. All of my attention is on the rapids and my paddling. This mental focus can improve my safety on the river.

YouTube Preview Image

(Italiano) Quando scendo in solitaria, sono completemente concentrato su me stesso. Non devo controllare gli altri canoisti attorno a me, non devo mantenere una distanza ragionevole da loro. Nessuno influenza la scelta della mia linea, la mia decisione di fare la rapida o trasbordare. Non sono mai l’eroe perche’ faccio la rapida per primo, o lo smidollato perche’ sono l’unico a trasbordare. Tutta la mia attenzione e’ sulle rapide e sulla mia canoa. Questa concentrazione puo’ migliorare la mia sicurezza sul fiume.

Tags: Film · In...Austria

Lech

August 6th, 2012 · No Comments

(English here/italiano in giu’) The Lech flows through a deep sheer-sided gorge, making inspection and portage difficult to impossible. The paddler must use his imagination to carry out a safe descent. He must also remain lucid and calm when fear threatens to overwhelm him, knowing that he cannot retreat. The mental struggle is even more intense for the soloist. This kind of river tests the paddler’s maturity.

YouTube Preview Image

(Italiano) Il Lech scorre per una gola profonda chiusa da pareti verticali, che rende l’ispezione e il trasbordo difficili a impossibili. Il canoista deve usare la sua imaginazione per eseguire una discesa in sicurezza. Deve anche rimanere lucido e calmo quando la paura lo minaccia di travolgerlo, sapendo che non potra’ sfuggirgli. La lotta mentale e’ addirittura piu intensa per il canoista in solitaria. Questo tipo di fiume mette alla prova la maturita’ del canoista.

Tags: Film · In...Austria

Isel

July 17th, 2012 · No Comments

Without a paddle  Senza una pagaia

(English here/italiano in giu’) I wanted to experience the threat of a big volume river with my hand paddles. I found that I could perform any stroke, but I lacked power. This meant that I had to think further ahead, and better anticipate the on-coming rapids. I had to exploit the flow of the water, because I had less power to punch holes. It was a useful learning experience, and surprisingly enjoyable.

YouTube Preview Image

(Italiano) Ho voluto provare la minaccia di un fiume di volume con le mie pagaie a mano. Ho scoperto che potevo fare qualsiasi pagaiata, ma senza potenza. Questo mi ha costretto a pensare piu’ in avanti e anticipare le rapide seguenti. Dovevo sfruttare il flusso dell’acqua perche’ avevo meno forza per sfondare i buchi. E’ stata un’esperienza molto utile e sorprendentemente divertente. 

Tags: Film · In...Austria

Rosanna

June 26th, 2012 · 2 Comments

(English/italiano in giu’) It’s human nature to search for our limits, but will we like what we find? Does the pleasure of the river increase as we approach our limit? Very occasionally, I touch the limit of how quickly I can react, how fast I can paddle, how far I can boof. Lines are made by millimetres, holes are escaped by a desperate stroke, and I can feel nature threatening to strike me. At the end of these rivers there is no celebration, just an eerie uneasy feeling that I’ve been to a place where I shouldn’t have been.

YouTube Preview Image 

(Italiano) E’ nella natura umana cercare i nostri limiti, ma ci piacera’ quello che troveremo? Il piacere che un fiume ci da aumenta quando ci avviciniamo al nostro limite? Molto raremente, raggiungo il limite di quanto rapidamente posso reagire, quanto velocemente posso pagaiare, quanto lontano posso boofare. Le linee sono fatte di millimetri, dai buchi fuggo con una pagaiata disperata, e posso sentire la natura che minaccia di colpirmi. Alla fine di questi fiumi non c’e’ una celebrazione, soltanto un’inquietante sensazione di disagio per essere stato in un posto dove non sarei dovuto andare.

Tags: Film · In...Austria

Schwarzach

June 5th, 2012 · 1 Comment

(English/italiano in giu’) On the day that I ran this river a friend of mine texted me to ask me why I wasn’t in Valsesia. Valsesia is justly popular, but something is robbed from the river when there are so many paddlers that queues form above the rapids! In contrast, I didn’t see another paddler all weekend, and I enjoyed the full intimidation of nature’s wild power. In our sport, we feel nature’s power in a very direct way, when she chooses to throw us!

YouTube Preview Image

(Italiano) Il giorno che ho fatto questo fiume un’amica mi ha spedito un messagio per chiedermi perche’ non ero in Valsesia. Valsesia e’ giustemente popolare, ma il fiume e’ derubato di qualcosa quando ci sono canoisti in coda sopra le rapide!  Invece, io non visto altri canoisti per tutto il fine settimana, e ho goduto in pieno dell’intimidazione della potenza selvaggia della natura. Nel nostro sport, sentiamo la potenza della natura in un modo molto diretto, quando lei sceglie di scaraventarci via!

Tags: Film · In...Austria